Figura disegnata, 1987


Disegno a carboncino (50×76,3cm su carta da pacchi bianca) dei tempi lontani dell’Accademia di Belle Arti a Firenze, quando si era ragazzi e si stava a ore davanti al cavalletto alle prese con equilibri, volumi e piani, linee da modulare, luci e ombre; immaginandosi le figure legnose del Pollaiolo e le masse solide di Michelangelo. A ricordarcelo c’era il cono di vetro della Galleria dell’Accademia sotto cui è conservato il Davide, a pochi metri oltre i finestroni della nostra stanza. E appena un po’ piú in là, tutta una città e poi un Paese in continuo rivolgimento e prossimo alla deriva, che della legnosità di questo e delle masse di quell’altro se ne fotteva.

Comments Off on Figura disegnata, 1987

Ultramarin stilleben


Stilleben i ultramarin, 30×34,2×1,9cm, tempera på mdf, Lillehammer 1999.

Comments Off on Ultramarin stilleben

’82/’84: tra piante endemiche e funghi al Liceo


“Ornato disegnato” era tradizionalmente una materia dedicata alla riproduzione a disegno di ornamenti classici dell’arte greco-romana ma anche successiva (bizantina, medioevale, rinascimentale…), cioè fregi, capitelli, ecc. Era considerata un po’ come la sorella minore di “Figura disegnata”, dove invece predominava la figura umana delle sculture antiche. La gerarchia tra Arti minori e maggiori era chiara. [more+]

Comments Off on ’82/’84: tra piante endemiche e funghi al Liceo

Hydraulikk


Radering på mykgrunn (1/30), fra 90tallet på Lillehammer. En større rørkobling fra et ventilasjonsanlegg ble til et svevende hode. De mørkeste delene i bildet kan se ut som om plata er brent – men det er ikke: på nært hold kan du se tydelig hvert strek av skraveringen. Trykket selv.

Comments Off on Hydraulikk

Skogsarbeid

Skorgsarbeid_Saksumdal
Graphite on paper, 24x32cm, 1997

Sketch for a bigger painting now lost.

Comments Off on Skogsarbeid

Un logo per Candia

lorieri_scurtarola
Design per imballaggi della ditta vinicola Lorieri, Scurtarola, Massa, 1986 e 1988
[more+]

Comments Off on Un logo per Candia

Mitt atelier, 1996-1999

atelier_stgt22
Grafitt på papir, 24x32cm [more+]

Comments Off on Mitt atelier, 1996-1999

Skattejakt

Skattejakt-Reitgrenda
Skattejakt [treasure hunt], 8.09. 200…
Reitgrenda, Tingvoll, Norge
14 tegninger, tusj på papirark i størrelse 20×21,4 cm
[more+]

Comments Off on Skattejakt

Senzapatria

Senzapatria_novembre-dicembre_1987-web
Senzapatria n°40, Anno IX — Novembre/Dicembre 1987
[more+]

Comments (1)

Autoritratto/ 2000

autoritratto-2000
Self-portrait, about 78x98cm, wall coating on poplar plywood panel, Tingvoll 2000

Comments Off on Autoritratto/ 2000

Sauermugg/ Portrait/ 1998

sauermugg
Portrait (detail) of Stig Sæterbakken painted for his novel Sauermugg (1999), Lillehammer 1998

reiseforsinkelse
The studio in Storgata 22, Lillehammer, 1999 (Der jeg tenker er det alltid mørkt, interview, Vinduet Nr. 1, 1999, 53. årgang, pp. 38-45)

Comments Off on Sauermugg/ Portrait/ 1998

Feticcio


Xylography, 15,5X11cm, ink on tissue paper
Saksumdal, Norway, 1993
[more+]

Comments Off on Feticcio

Delays

delays
Delays (Ritardi): Two decades working on tradition in art to eventually find out its dysfunctional relationship with everyday life, or simply put the end of art.

Comments Off on Delays

La metafisica degli oggetti comuni

giorgio morandi: la metafisica degli oggetti comuni
 
«La realtà da esprimere risiedeva, lo capivo ora, non nell’apparenza del soggetto ma nel grado di penetrazione di questa impressione ad una profondità dove questa apparenza importava poco come lo simbolizzavano quel rumore di cucchiaio su di un piatto, quella rigidità inamidata del tovagliolo che erano state piú preziose al mio rinnovamento spirituale di tante conversazioni umanitarie, patriottiche, internazionaliste.» Marcel Proust
[more+]

Comments (3)
Back to TOP